Per una volta parlo di fatti quotidiani. In questi giorni sono anch’io presa da spunti e riflessioni. A volte mi arrabbio, altre mi astengo, altre mi sento confusa.

In questi giorni sto cambiando casa.

E’ una cosa bella. A parte per la presa d’atto di quante perdite di tempo vi siano nei giri che vanno fatti per avvisare tutti (anche i vicini di ufficio), gli enti, le attivazione dei contratti, ecc.

Ok. Se questo è il gioco il lo gioco, ma quando si dice troppo. Ci sta di raccontare gli assurdi. Vi dico cosa mi è successo perché immagino DI NON ESSERE LA SOLA! E questo mi avvilisce!

Tra le altre cose devo attivare il contratto dell’ENEL nella casa nuova e disattivare quello della vecchia.

Cerco di accedere alla mia area sul sito prontoenel…e non la trovo più! Eppure sono ancora un cliente.

Rifaccio la registrazione (“avrò dimenticato la password…la solita distratta”) e mi ritrovo su un sito nuovo. Non accedo ancora. Al terzo tentativo riesco ad inserire il mio numero cliente. Non risulta.

??? Chiamo il numero verde e mi risponde una simpatica ragazza dall’accento toscano che dopo avermi chiesto il numero cliente esordisce dicendo “Ma LEI è con enel o enel energia?” Boh… Mi sono persa qualcosa… certo! Ma la ragazza non desiste e con forte tono di ovvietà mi dice che per ‘TORNARE’ CON ENEL devo richiedere lo sblocco del contatore. E mi informa che la collega con cui avevo già parlato non me lo aveva detto forse per fare più bella figura. 8 giorni per l’operazione. TREMO! Ho il trasloco la prossima settimana e MI SERVE LA LUCE!!

Prendo tempo un attimo per chiarirmi le idee su questo MERCATO LIBERO e poi richiamo. MEGLIO CHE STIA AL SICURO IN QUELLO CHE GIA’ CONOSCO. NON HO VOGLIA DI PERDERE TEMPO AD INFORMARMI SUI COSTI DEI FORNITORI DI ENERGIA…

Il secondo operatore. Mezz’ora dopo. Un ragazzetto dall’accento diverso. Mi chiede il codice fiscale. Il codice cliente non basta… PIU’. “Non glielo posso fare da qui, le mando un modulo e lei me lo deve restituire via FAX” “Scusi, la sua collega mi ha appena detto che mi avviava la pratica lei” “IMPOSSIBILE”.

So come NON funzionano i call centre. Riattacco. Rifacendo il numero forse sono più fortunata. Risponde un’altra signorina. La informo (3° atto dello stesso racconto)… e lei mi dice CHE CI VOGLIONO 3 SETTIMANE!

Ma la sua collega mi ha appena detto 8 giorni! “Eh magari voleva fare bella figura” ???

E poi – gentile – mi manda dalla concorrenza! 🙂 ovvero mi dice che per fare prima devo restare nel mercato libero. Allora chiedo quale era il gestore precedente e lei mi dice “non glielo posso dire! vada sul sito ed esce”

Vado sul sito (a scriverlo è lungo…figuratevi a viverlo!!). Niente dato. Insomma ho dovuto andare dal proprietario e chiedere il numero della precedente inquilina (evviva la privacy)!

Il giorno dopo mi chiama un’altra operatrice dell’ENEL (hanno il mio cellulare 😉 e mi dice “so che vuole sbloccare il contatore per fare il contratto con noi”. Certo! “ha notizie sui tempi? Io devo essere certa che la prossima settimana ho la luce. “Mah guardi si figuri se ci mettono così tanto…” MMMM troppo vaga. Preferisco andare direttamente all’ufficio di belluno e parlare CON UNA PERSONA E UN TECNICO.

Intanto chiamo l’ex proprietaria. Stava con una certa SORGENIA.

Ok! Scacco matto! Penso “sento entrambi e – se fattibile resto con enel oppure vado dove si fa prima.”

Stamattina vado agli uffici ENEL DELLA MIA CITTA’. Una gentilissima signora mi accoglie e promette di prendersi cura della mia pratica. Le spiego il problema. Mi dice che pensa che ci vorranno 5 GIORNI.

Ok! Posso andare al lavoro serena… ORE 13.00 MI CHIAMA LA SIGNORA! E mi dice “il mio capo dice che per sbloccare e restare con ENEL non si sanno i tempi, ma se FA ENEL ENRGIA (gestore enel del mercato libero n.d.r.) DOMANI POSSO FIRMARE IL CONTRATTO E AVERE LA CORRENTE.

Non so perchè, sarà che avevo appena sentito la lista del nuovo governo, che ero a pranzo da mia mamma…ma mi ha veramente IRRITATA. L’ho percepito come un ricatto! Se stai nel MERCATO LIBERO PERCHE’ TE LO DICO IO…TI ILLUMINO SUBITO, se VAI IN QUELLO PROTETTO DALL’AUTORITY…NON SO QUANTO CI VUOLE!!

A voi piace? A me no. Comunque la signora non c’entra e allora le dico. “Mi può mandare una mail con l’offerta?. Almeno mi spieghi la differenza di costo e condizioni.” Lei mi dice che dovrei passare il giorno dopo in ufficio… Io devo lavorare domani 🙂

La signora prende tempo. Mi richiama… (quando non lo dice…sono le 17 adesso e non l’ho sentita) E’ evidente che non ha le informazioni commerciali… (il falco era un’altro…)

Nel mercato libero non sono i fornitori che vengono a trovarti a casa? E almeno ti dicono quanto costa il prodotto…

Sono di nuovo nervosa!

Il ragazzo del trasloco arriva la prossima settimana!!

Esco di casa pensando “Ok…si tratta di andare con la puttana che conviene di più, allora tanto vale che telefoni anche a questa SORGENIA per sentire loro cosa mi dicono e che tempi anno.

Ho guardato prima il sito… c’è scritto “Sorgiva L’ENERGIA SENSIBILE”

Andiamo avanti…sono già le 14 e devo tornare in ufficio.

Faccio il numero verde. Il primo che mi ha dato l’ex inquilina. Tutto automatico. Se vuoi..digita 1.. digita 3..e alla fine dice “se vuoi subentrare basta parlare con un operatore” E POI SI CHIUDE LA CHIAMATA! :-))

Riguardo sul sito. ALTRO NUMERO VERDE. Li chiamo. E lo ammetto…non sono proprio fiduciosa…ma sotto sotto spero di trovare qualcuno che o abbia comprensione per me (è la 8 telefonata!) o che almeno vista la possibilità di vendermi un contratto…mi tratti con garbo! (sono i retaggi dei corsi di customer care che vendo ed ho tenuto a centinaia di operatori in 12 anni!!)

Mi risponde un BALDO GIOVINE DALLA VOCE COMMERCIALE. E lo informo della situazione. Ribadisco anche che la situazione è purtroppo dettata dall’urgenza e dalle svariate e diverse informazioni,  e che mi sono rivolta a loro secondo quanto dettomi da enel, per attivare un contratto e conoscere la loro proposta commerciale (non mi sembra così male!)

Il loro “gentile” addetto commerciale, senza neanche farmi domande specifiche in merito alla situazione, mi ha immediatamente proferito a gran voce che era ‘IMPOSSIBILE FARE PRIMA’ e mi andava a spiegare una ulteriore versione della mia situazione. Di chi sono i contatori, ecc…

Immagino che possiate capire che un minimo di nervosismo (trasloco la prossima settimana e da un lato ho enel che mi dice che il mio contatore è sotto l ‘egidia’ del mercato libero e dall’altro o trovato questo signore che mi dice che dipende da enel)

Presa dentro questo assurdo ho detto al vostro operatore “ok lasciamo perdere, andrò con enel energia (L’ultimo stadio…che peraltro non mi interessa)

e il SIGNORE mi ha detto che LUI SI SENTIVA PRESO IN GIRO E CHE ANCHE SE LA TELEFONATA AL NUMERO VERDE ERA GRATIS NON ERO AUTORIZZATA A USARLA PER SCARICARE!

Scusate se sono diretta, ma a quel punto – dopo aver INVANO TENTATO DI FARLO RIFLETTERE SUL FATTO CHE IO CERCAVO SOLO DI DIVENTARE CLIENTE PER AVERE LA CORRENTE –  l’ho mandato a quel paese. Si proprio a quel paese!! Gliel’ho detto due volte! Quando ce vò ce vò!!

Beh questo signore MI HA RICHIAMATA!

USANDO IL MIO NUMERO DI CELLULARE!!. SOLO PER CHIEDERMI L’ULTIMA COSA CHE GLI AVEVO DETTO. E POI RIATTACCARE, QUANDO GLI HO FATTO NOTARE CHE NON HO AUTORIZZATO ALL’USO DEL MIO CELLULARE!!!

MA NON BASTA. Mi ero veramente arrabbiata. Lasciar perdere? No. Stavolta no! Non avrà effetto per me, ma ogni tanto posso agire pensando che forse quel signore può approcciare più a modo altri che verranno dopo di me! E diamine..è un commerciale! CUSTOMER CARE!

RICHIAMO. Per chiedere di parlare con un responsabile COMMERCIALE (COSì SI ERA QUALIFICATO IL ‘SIGNORE’) E UN SUO COLLEGA (VOCE DIVERSA), MI ha nell’ordine

– prima negato che fosse un ufficio commerciale (ho verificato il sito riporta ‘contatti commerciali 800920920)

– poi detto che il signore mi aveva risposto bene (evidentemente o ascoltava o chissà…)

– poi detto che il responsabile era lui

–  da ultimo ha svicolato la telefonata rifiutando di dirmi con chi stavo parlando. o di darmi un qualsiasi riferimento!! non chiedevo un nome, solo un ufficio (dato che ha detto che non era il commerciale).

Su internet ho letto che questi commerciali hanno agito con svariate scorrettezze quando hanno fatto i contratti. Io non so se mi sono salvata o no. Ma penso a noi. Alle persone che ogni giorno si impegnano per rendere questo mondo un mondo migliore. Alle difficoltà VERE. E A QUELLE INESISTENTI…CHE POTREBBERO ESSERE EVITATE! CHE STANNO IN QUESTO MALSANO MODO DI OPERARE PROPRIO DEGLI ENTI PIU’ VICINI AI MONOPOLI…

Al di là delle truffe c’è un vero disastro. In due giorni 8 CHIAMATE AD OPERATORI TRA ENEL E SORGENIA MI HANNO DATO INFORMAZIONI DIVERSE!!! Ora mi domando:

VOLENDO FARE QUALCOSA DI DIVERSO, COSA POSSIAMO FARE PER FERMARE QUESTO ASSURDO APPROCCIO?

In due anni ho avuto personalmente CONTESTAZIONI con tutti gli operatori telefonici: la 3, telecom, tiscali. Adesso Enel.

Se faccio un calcolo del TEMPO PERSO A CORRERE A DESTRA E A MANCA PER QUESTE FACCENDE….MI CHIEDO, QUESTO TEMPO CHI ME LO RIPAGA??? Chi lo ripaga a quelli di voi che ne hanno perso altrettanto?

Il tempo E’ LIMITATO!

PERSONALMENTE QUEL POCO CHE HO IN PIU’, VORREI DEDICARLO A FARE UN CORSO GRATIS IN UNA SCUOLA. A DEI RAGAZZI…AL NOSTRO FUTURO. NON MI PIACE L’IDEA DI DARLO ALLE INEFFICIENZE CHE NASCONO DALLE LEGGI CHE DOVREBBERO ESSERE UN TESSUTO DI CERTEZZE, MENTRE NON SONO ALTRO CHE UNO STAGNO PALUDOSO IN CUI SPESSO CI SI PERDE E AFFOGA.

DETTO QUESTO…TORNIAMO AD ALZARE LE MANICHE. STAMPARCI UN SORRISO… GRATIS!

SE HAI LETTO FINO A QUA RICORDA…IL TUO SORRISO, COME IL MIO…SONO GRATIS E SEMPRE DISPONIBILI. UN MERCATO LIBERO!!!! 🙂 🙂 🙂

One Response to “E LUCE…NON FU! Cosa dire di questi 'pezzi' di realtà di cui tutti siamo stanchi”

  1. We are a group of volunteers and opening a brand new scheme in our community. Your website offered us with helpful information to paintings on. You have done an impressive process and our whole group will probably be grateful to you.

    real estate in maple ridge

Leave a Reply