che alcuni confondono il non esser d’accordo con l’esser conflittuale

 

ecco cosa genera l’appiattimento sociale, viltà, impoverimento relazionale e l’ossequioso liking dei moderni tempi facebookiani.

urca se lo fanno anche i neo-webber!

il “lei non sa chi sono io!” imperversa.

imper-versa. si versa imperante nei commenti. IO! Capita a tutti. Chi più chi meno. Ai più… più.

Non lo si nota… perché alcuni più… tacciono. Se lo dicono. Se lo tengono. Diplomatici. Diplomati in sornionismo.

 

sorrido. quanta ricchezza di riflessi.

che sia la nuova lingua elettrica?

 

che siano i canali cui siamo collegati a prender sopravvento e non sappiamo ancora riconoscerli?

 

oggi – giorno dell’unità

invento una parola nuova

 

#compiacimentalismo

 

la nuova frontiera delle vaccinazioni non deve prevedere solo l’evitare i conflitti, MA anche evitare il compiacimentalismo. Questo male OSCURO. Che qualche volta fa click… basta un commento. Diverso.

Diverso. perché indica un sentiero nuovo per la mente. E non importa se decidi di seguirlo o meno. Basterebbe che tu lo contemplassi senza sentirtene spaventosamente minacciato.

Oh chissà perché per la diversità si tenta sempre di dettare modi, garbi, istruzioni di espressione… eheh ma se è diverso!

Diverso fa quello che vuole. Non confina perché fa sconfinare.

Vuoi che ti rassicuri? Allora non accetti dentro di te lo smottamento che genera sempre una nuova scoperta.

S-coperta. L’antilinus!

 

Oggi 9 maggio 2017. Per i Maya giorno dell’Allacciatore dei Mondi (e mio kin di nascita) ci chiama ad osservare la diversità per sentirla uguale. E’ il festival dell’unità (non quella politica che è sempre di parte) quella della Natura.

 

Ed io esprimo una preghiera. E auguro a tutti di poterla sperimentare.

 

amatemi nella diversità ve prego, sculacciate con amore la mia sapienza.

venite avanti con la vostra rispettabile opinione, che possa esser confronto e tarallucci e vino.

datevi!

perché tra due uguali non si è mai imparato niente più che la stereofonia.

perchè col diverso si sale sopra. al piano attico dell’unità. stabile edificio dalla natura offerto. con buona gioia nelle alternanze.

che ostinatamente desideriamo abbattere per insicurezza e comfort. Salvo poi annoiarcene perché si sa… la diversità è brama. disiderio. curiosità.

 

Tutto è Uno… assieme alla tua ombra. Per scorger la quale scomodo la mia. <3

 

Michela – Coachyourlife

 

photo credit: Modella e creatrice della coperta di Linus fatta a mano Claustoriecucite

Leave a Reply