È San Valentino… il tam tam di face book sfoggia le più belle e ardue definizioni dell’Amore.

 

Leggo… poco convinta. Qualsiasi cosa mi appare vera solo in parte. Manca una sfumatura, si trascura un dettaglio…

tutto questo “cos’è-cosa non è”… mi trasmette separazione

Non so voi… mi stanno strette. Tutte. Anche le più belle.

L’Amore non si può definire. Definirlo è limitarlo e quindi chiuderlo nella mente.

Dopo tanti anni e giri col pensiero e con la vita a rincorrere il miraggio legato alle definizioni e non riuscire mai a chiudere quel cerchio, mi sento semplicemente di dire che l’amore non si definisce. L’amore SI FA. L’amore di DA. Sicuramente SI RICEVE. E SI E’…

noto sempre più spesso che in tutto ciò che abbiamo bisogno di classificare, di codificare trovo intrinseca solo paura… disarmante, sottile… nascosta…

Come fai a dire a una persona questo non è amore?… magari per lei lo è… questa espressione cela solo una mancanza… lo puoi osservare? Io sì… a volte mi capita…

Mi ricordo qualche estate fa, nella spiaggia del laghetto dove ero consona andare a prendere il sole e ritrovarmi a dialogare con amici e sconosciuti, di aver toccato questo tema. L’Amore!

E’ incredibile ma se provi a chiedere a qualcuno

COS’E’ L’AMORE, PER TE?”

la maggior parte cerca la risposta sospirando… li cogli a ricercare tra i ricordi quel qualcosa che non c’è, pensando a ciò che manca.

A ciò che manca di ricevere… e che vorrebbe.

E’ un paradosso! L’amore… così generoso… eppure la maggioranza lo cerca di incasellare attraverso la percezione di ciò che riceve…

Allora ho cambiato la domanda e tutto è diventato più silenzioso. Come quei momenti in cui uno si interroga per la prima volta su un tema importante.

“TU COME AMI?”

Le parole non possono descrivere il tutto. Di questo possiamo renderci conto ogni volta che ripensiamo ad una situazione, un attimo… in cui abbiamo amato. O in cui ci siamo sentiti amati. … sono attimi. E vivono grazie all’atto di amare…

Questo mi sento di dire oggi…

non perdere tempo a classificare o definire…

hai il potere di trasformare l’Amore da OGGETTO di desiderio a VERBO… DI AZIONE puoi sentire quanto è grandioso… potente, quanto può invadere la vita, essere per molti, essere ovunque, diventare te…

SEI amore… comunque… ama, ama, ama… ama fino a renderti conto che lo spazio dentro è talmente immenso che c’è posto per sperimentare ancora e ancora…

… anche oggi…

Buon San Valentino >3

 

Michela

 

 

Leave a Reply